fbpx

Spedizione gratuita in Italia!

Il miglior cioccolato svizzero alla base di Cioccocrusco


Il cioccolato svizzero è quello che a livello mondiale è riconosciuto come il miglior prodotto; in realtà tale affermazione può sembrare a molti strana poiché lungo i rilievi alpini di questa nazione non si produce alcun tipo di cacao, ingrediente fondamentale per poter ottenere il cioccolato.

Come è stato possibile quindi che la Svizzera sia diventato uno dei produttori del miglior cioccolato, apprezzato in tutto il mondo?

La risposta a questa domanda è semplice in quanto il cioccolato svizzero è principalmente un prodotto di alta qualità ottenuto grazie a due semplici elementi: una selezione accurata della materia prima e un controllo continuo sul processo di produzione.

miglior cioccolato svizzero

Il cioccolato svizzero: caratteristiche di un prodotto di alta qualità

In merito al primo punto, molte aziende svizzere che si occupano di cioccolato di qualità, eseguono una verifica accurata delle fave di cacao, noi di Cioccocrusco scegliamo solo il Criollio (mai stato ibridato nei secoli, e molto delicato da coltivare) l’ingrediente principale che viene raccolto due volte l’anno e viene poi lasciato a fermentare ed asciugare, prima di essere inviato al processo di produzione vero e proprio.

Circa la coltivazione del cacao, la maggior parte delle aziende svizzere da alcuni anni si sono organizzate in modo da renderla più sostenibile e rispettosa dell’ambiente e delle condizioni di vita dei coltivatori, cosa molto importante anche per noi di Cioccocrusco.

Per quanto riguarda invece il processo di produzione, molto singolare è l’evento che ha portato alla nascita del miglior cioccolato svizzero nel mondo.

Come da un errore, è nato il miglior cioccolato svizzero

Nel 1879 per puro caso è nato il processo denominato di Conching, in italiano concaggio, che rende la pasta di cioccolato densa e non friabile e granulosa.

In quell’anno, il pasticciere e cioccolatiere svizzero Rodolphe Lindt, il pioniere dell’attuale casa di cioccolato, dimenticò accese le macchine che lavoravano il cacao per un intero fine settimana.

Al mattino del lunedì fece una scoperta eccezionale con una massa di cioccolato densa, brillante e deliziosa.

Oggi questo processo produttivo, che prevede in ogni caso sempre una materia prima di alta qualità, viene utilizzato dalle maggiori aziende di cioccolato svizzero.

Dopo aver schiacciato, arrostito e macinato le fave di cacao vengono mescolati in una pasta alla quale viene poi aggiunto il cacao supplementare, il burro e lo zucchero creando così la pasta che sarà poi utilizzata per il tradizionale cioccolato semplice e per ottenere le diverse varianti. E noi di Cioccocrusco lo proponiamo con il miglior peperone crusco Lucano.

La Svizzera oggi è il principale produttore al mondo di cioccolato, con 150000 tonnellate all’anno, ed è allo stesso tempo la nazione che vanta il maggior consumo pro capite l’anno.

Entra nel mondo Cioccocrusco

Segui tutti gli eventi Cioccocrusco e accedi a promozioni esclusive!

* indicates required